Dungeons & Dragons Vol.1 – Leggende di Baldur’s Gate

Dove arriva Minsc il male si ritira

Cari lettori, comincio questo articolo come se vi stessi parlando di persona. Se siete degli ottantottini come me, oppure giù di lì, leggendo il titolo dell’articolo vi si è stretto il cuore dalle emozioni. Baldur’s Gate!

Per chi non lo conoscesse Baldur’s Gate è un videogioco per PC (ora pure per smartphone e tablet n.d.a.) pubblicato da BioWare nel lontano 1998 ambientato nel Faerûn, il maggior continente delle Forgotten Realms, come anche Dungeons & Dragons dal quale il gioco riprende le peculiarità (schede personaggio, attacco e difesa, abilità). Si tratta di un gioco di ruolo epico con maghi, guerrieri, ladri e tutto quello che il fantasy possa offrire, sia per gli alleati che per i cattivi.

Passeggiando per gli stand di Lucca, durante il Lucca Comics & Games 2018, capito alla volta dello stand Panini. Già ero stato informato dai loro profili social di questa serie ma volevo vedere con i miei occhi i volumi. Non passano neanche 5 minuti dall’entrata all’acquisto. Mi porto a casa i due cartonati stampati fin’ora e si comincia la lettura.

Il volume “Leggende di Baldur’s Gate” (17 x 26 cm, C, 136 pp., col., 15,00 Euro) edito appunto da PaniniComics per l’Italia, e dalla IDW Publishing oltreoceano, contiene la prima parte della miniserie scritta da Jim Zub (Avengers) e disegnata da Max Dunbar (Micronauts).

Ecco la sinossi:

Appassionati, giocatori di ruolo e fan di Dungeons & Dragons gioite, perché il male è tornato a infestare la città di Baldur’s Gate, e sarà la volta di un gruppo di nuovi eroi a doverlo salvare… insieme a una vera leggenda del Faerun, l’amato ranger Minsc con il suo criceto gigante in miniatura, Boo. Con una cover inedita ed esclusiva di David Lopez (Wolverine, Captain Marvel) e un oggetto magico Adventurer’s League unico ed esclusivo in omaggio per le vostre campagne casalinghe, l’avventura La Tirannia dei Draghi appena pubblicata in Italia prosegue nei fumetti!

Per quanto la storia sia la più classica che un giocatore di ruolo possa aver vissuto, un fratello scomparso da ritrovare ed un culto segreto in rapida ascesa, il volume si fa leggere bene. Pagina dopo pagina vi sembrerà di rivivere le atmosfere del Faerûn tra le vostre mani senza aver bisogno di un set di dadi ed una matita per annotare i punti ferita. Gran parte di questa sensazione è dovuta soprattutto ad uno dei protagonisti: Minsc, il ranger beneamato e dal suo inseparabile compagno Boo.

Nota dolente, benché anche sul videogame il Ranger non brillasse d’intelligenza, su questo fumetto siamo di fronte ad uno stereotipo portato all’esasperazione del Legale Buono. Alla lunga risulta rindondante perché le cose dette da Minsc sono sempre le stesse, a volte potreste perfino pensare di aver sbagliato pagina di lettura.

Tralasciando i momenti che ci porteranno all’unione del gruppo di avventurieri (gustatevi il fumetto, fatevi la vostra idea n.d.a.) vivremo tra un capitolo e l’altro dei flashback della protagonista con delle spiegazioni, a volte molto dettagliate, del mondo e delle caratteristiche di alcune creature. Molto piacevole per approfondire il trama per i meno avvezzi a Dungeons & Dragons.

I disegni di Dunbar sono piacevoli alla vista, i paesaggi sono riprodotti fedelmente e qualche colpo d’occhio della città vi farà cadere la lacrimuccia per il ricordi. A volte però l’artista pecca nei volti dei personaggi, soprattutto femminili, come se avesse avuto fretta di finire le tavole senza dargli l’attenzione necessaria.

Ottimo lavoro di Panini per la trasposizione in Italia della serie, i volumi sono ben colorati, il cartone della copertina da un buon ritorno al tatto e la grafica minimale è un gran tocco di classe. Come è degno di nota la raccolta al termine del volume di dipinti digitali per il fumetto creati da vari artisti.

Leggende di Baldur’s Gate è un’opera che consiglio assolutamente, soprattutto se siete affezionati giocatori di ruolo o dei neofiti del genere, saprà darvi i stimoli giusti per voler continuare a leggere il seguito. Ed è quello che una serie deve fare di base.

Annunci

Pubblicato da

Jimmy Veronese

Sono un ragazzo semplice con tanta voglia di condividere le sue idee. Appassionato della cultura Nerd/Geek fin dall'infanzia, oggi a 30 anni ho deciso di condividere tutto in un blog.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.